Sanzioni Usa, Cina: “intensificano la conflittualità”

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese, sugli scontri tra Usa e Corea del Nord, invita le parti a essere “caute nelle parole e nelle azioni”

La Cina interviene sul caso delle sanzioni Usa imposte a cinque nordcoreani per il lancio di missili di Pyongyang (leggi qui).

«La Cina – dice il portavoce del ministero degli Esteri, Wang Wenbin – si oppone sempre alle sanzioni unilaterali e alla cosiddetta “estensione della giurisdizione” su altri Paesi sulla base di norme nazionali. Il ricorso ripetuto alle sanzioni non aiuterà a risolvere la questione della penisola coreana, ma intensificherà la conflittualità».

Aggiunge: «ci auspichiamo che tutte le parti siano caute nelle loro parole e azioni, si attengano al dialogo e alla consultazione, e facciano di più per una soluzione politica».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: SHUTTERSTOCK

Rispondi