La dura legge di Pechino per soffocare Hong Kong

L’Assemblea nazionale approva le norme che vietano atti sediziosi e interferenze straniere. L’istituzione di una forza di polizia politica cinese nell’ex colonia britannica divenuta ribelle

Favorevoli 2.878, sei astenuti, un contrario: l’Assemblea nazionale del popolo approva. Non è nuovo a plebisciti il “parlamento” cinese, la cui funzione è spesso validare decisioni già prese dalla leadership. Eppure anche nella coreografata democrazia comunista i numeri parlano, e questo è un voto di forza.

Approfondisci: La Repubblica

Rispondi