Finalmente si gioca: Serie A e B ripartono il 20 giugno

Coppa Italia: semifinali il 13 e 14, finale il 17. Intesa raggiunta tra governo e vertici del calcio. Spadafora: “La Figc mi ha assicurato che esiste un piano B, playoff e playout, e un piano C, cristallizzazione della classifica”

Il campionato di Serie A ripartirà il 20 giugno. Prima però riprenderà la Coppa Italia: Juve-Milan si giocherà il 13 e l’altro ritorno delle semifinali, Napoli-Inter, il 14; la finale a Roma il 17. È l’esito dell’incontro fra governo e mondo del calcio. Il ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, ha illustrato i termini della decisione: “Riunione molto utile con tutte le componenti come avevamo detto il calcio sarebbe ripartito quando ci sarebbe stato tutte le condizioni di sicurezza e quando il Cts ci avrebbe dato tutti gli ok. Ora il Paese sta ripartendo, lo sport sta ripartendo. Il Cts ha approvato il protocollo per la ripresa agonistica e ha confermato la necessità imprescindibile della quarantena fiduciaria nel caso in cui un calciatore dovesse risultare positivo.

Approfondisci: Gazzetta dello Sport

Rispondi