Intrappolati: 39 minatori sotto terra in Canada

Sono in corso le operazioni di recupero

A causa di un problema meccanico che ha bloccato l’entrata della miniera Totten Mine a ovest di Subdury, in Ontario, 39 minatori sono rimasti intrappolati sotto terra.

L’incidente è avvenuto 24 ore fa. I lavoratori si trovano in diversi ripari fra 900 e 1.200 metri di profondità.

La società mineraria Vale ha comunicato che non ci sono feriti: una squadra di soccorso è riuscita a raggiungere i minatori e ci si aspetta che riescano a raggiungere tutti la superficie entro stasera, utilizzando un sistema secondario di scale di uscita con il sostegno della squadra di salvataggio.

Nello specifico, l’incidente è stato causato da un secchio che veniva inviato sotto terra e che si è staccato, bloccando l’entrata. Di conseguenza il sistema che viene usato per trasportare i lavoratori da e verso la superficie non poteva più essere utilizzato.

La miniera Totten Mine ha aperto nel 2014, produce rame, nichel e metalli preziosi e dà lavoro a circa 200 persone.

«Capiamo che per questo salvataggio ci vorrà un po’ di tempo e siamo molto sollevati dal sentire che i minatori sono attualmente illesi», ha scritto il premier dell’Ontario, Doug Ford, su Twitter. Il portavoce del ministero provinciale del Lavoro Kalem McSween ha fatto sapere tramite un’email che un team indagherà sull’incidente una volta concluse le operazioni di soccorso.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi