Mafia, clan voleva lanciare una lista civica: 8 arresti a Palermo

I carabinieri hanno intercettato le manovre del clan di Misilmeri per le amministrative: “Se non c’è una candidatura giusta noialtri restiamo sempre fuori da tutte le parti”

“Voglio fare una bella lista civica, senza partito”. I carabinieri hanno intercettato le manovre del clan di Misilmeri per le amministrative in provincia di Palermo. In seguito alle indagini sono state arrestate 8 persone (6 in carcere e 2 ai domiciliari), con l’accusa di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, estorsioni aggravate e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale.

Approfondisci: Tgcom24

Rispondi