Fase 3, cosa riparte oggi. Spettacoli, sport e ballo: la guida

Ma gli imprenditori sono scoraggiati dalla mole degli adempimenti da rispettare. E se il potenziale incasso si dimezza i costi aumentano

Ci siamo: altro passo per le riaperture della Fase 3 dell’emergenza Coronavirus. Che entra nel vivo regalando novità per cinema, teatri, centri estivi per bambini, eventi e congressi, centri termali, sale scommesse, Bingo. Tutte attività che ripartono dopo un blocco di oltre tre mesi, anche se bisognerà aspettare un altro mese per poter parlare di riapertura completa, o quasi.
In ogni caso da oggi il mondo dello spettacolo comincia a rivivere: per gli eventi all’aperto, con un massimo di 1000 persone, e per quelli al chiuso con un massimo di 200.
Per gli sport di contatto bisognerà aspettare il 25 giugno (curva epidemiologica permettendo) e per le discoteche e le sale da ballo il 14 di luglio, anche se non ovunque.

Approfondisci: Quotidiano.net

Rispondi