Denuncia il furto dello yacht ma è stato pignorato

L’amministratrice di una società di yacht chartering è stata accusata di simulazione reato

A Napoli l’amministratrice di una società di yacht chartering, noleggio di grandi imbarcazioni, ha denunciato ai Carabinieri della Stazione di Posillipo il furto di uno yacht del valore di 100 mila euro, ormeggiato davanti a via Caracciolo.

Tuttavia i militari hanno indagato per capire cosa si nascondesse dietro la sparizione dell’imbarcazione e hanno scoperto che la stessa era stata pignorata in esecuzione di un provvedimento emesso dal Tribunale di Napoli.

La donna adesso dovrà rispondere di simulazione di reato, perché secondo quanto ricostruito dai militari lo yacht le era stato sottratto perché non ne aveva pagato il prezzo ai precedenti proprietari e il provvedimento era stato regolarmente notificato da un ufficiale giudiziario.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi