Usa, fallisce test missile ipersonico

Battuta d’arresto, passano avanti Cina e Russia

Gli Stati Uniti hanno subito una brutta battuta d’arresto nella corsa ai missili ipersonici: con il fallimento dell’ultimo test statunitense, passano avanti Russia e Cina (leggi la notizia su Business24, clicca qui).

Come comunicato dal Pentagono, il lancio, avvenuto in Alaska, è stato compromesso dal malfunzionamento del razzo usato per portare il missile oltre la velocità del suono.

Uno smacco internazionale su larga scala: nelle ultime settimane i test compiuti da Mosca e Pechino rispettivamente con i missili ipersonici chiamati Zircon di Mosca e Lunga Marcia erano stati un successo.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi