Camorra, estorsioni a Napoli

Oltre 40 persone coinvolte, scattano le misure cautelari

Sono scattate questa mattina le ordinanze di misure cautelari per oltre 40 persone nel territorio di Napoli.

Su delega della Direzione distrettuale antimafia della Procura di Napoli la polizia di Stato ha fermato alcune persone appartenenti all’Alleanza di Secondigliano, pubblici ufficiali e imprenditori di Napoli.

Secondo le indagini gli interessati sarebbero coinvolti nell’alterazione di gare di appalto ospedaliere, estorsioni alle ditte operanti presso le predette strutture: servizio di trasporto ammalati, onoranze funebri, imprese di costruzione, imprese di pulizie.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi