Aggredita per uno sguardo

Denunciate tre minorenni, la vittima era entrata nel mirino a scuola

Quando una lite scoppia per uno sguardo: è successo sabato sera in una via del centro di Latina, dove tre bulle 14enni hanno aggredito una loro coetanea che passeggiava con un’amica e le avrebbe “guardate male“.

La vittima avrebbe cercato di sottrarsi alla provocazione ma sarebbe stata afferrata per i capelli e poi picchiata con calci e pugni.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la ragazza aggredita sarebbe stata perseguitata anche a scuola. Le tre giovani bulle, infatti, sono iscritte allo stesso istituto scolastico.

Una volta accertata l’identità e dopo l’acquisizione di elementi di prova della loro responsabilità, le tre giovani sono state denunciate in stato di libertà alla procura dei minori di Roma.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi