Roma, trovato morto regista tv

È stata disposta l’autopsia, in casa trovate tracce di sangue Il regista televisivo Massimo Manni, 61 anni, è stato trovato morto in casa sua a Roma nel pomeriggio di giovedì 24 settembre dai volontari del 118, intervenuti con i vigili del fuoco su richiesta del fratello e della sorella che non avevano notizie di lui da alcuni giorni ed erano preoccupati. Secondo le prime informazioni, … Continua a leggere Roma, trovato morto regista tv

Ritrovato il corpo del 30enne scomparso a Milano

Il cadavere è stato rinvenuto a Casorate Primo, si tratterebbe di suicidio Triste epilogo per il giallo di Giacomo Sartori, il tecnico informatico 30enne scomparso nella notte tra venerdì 17 e sabato 18 settembre a Milano, dove viveva e lavorava. Il corpo è stato rinvenuto a Casorate Primo, provincia di Pavia, vicino al luogo dove si trovava anche la sua auto. Secondo quanto rivelato, si … Continua a leggere Ritrovato il corpo del 30enne scomparso a Milano

Caso Ziliani, arrestate le figlie

Fermato anche il fidanzato della maggiore. Ansiolitici nel corpo. Il Gip: “uccisa per il suo patrimonio” C’è una svolta importante nelle indagini sul caso dell’ex vigilessa Laura Ziliani, uccisa lo scorso agosto in Alta Valcamonica (ne abbiamo parlato qui). I carabinieri di Brescia hanno arrestato le figlie della donna, le due sorelle Silvia e Paola Zani, rispettivamente di 26 e 19 anni, e il fidanzato … Continua a leggere Caso Ziliani, arrestate le figlie

Il parroco di Prato: “chiedo perdono”

Secondo le parole di don Spagnesi la droga l’avrebbe condotto a compiere azioni di cui si vergogna e promette che risarcirà i parrocchiani delle donazioni Ha chiesto scusa don Francesco Spagnesi, il parroco 40enne di Prato arrestato lo scorso 14 settembre (leggi qui) e accusato di traffico di droga, appropriazione indebita e tentate lesioni gravissime. «Il vortice della cocaina mi ha inghiottito – avrebbe detto … Continua a leggere Il parroco di Prato: “chiedo perdono”

Abusava di minori: in manette un finanziere di Palermo

L’uomo, 54 anni, lavorava come mister della squadra di calcio dei piccoli in un centro sportivo. L’arresto risale ad agosto, richiesto ora l’incidente probatorio Risale allo scorso 12 agosto l’operazione della squadra mobile che ha portato all’arresto, a Palermo, di un brigadiere della Guardia di Finanza per violenza sessuale ai danni di 7 bambini. La notizia è ora emersa dopo che l’accusa ha chiesto un … Continua a leggere Abusava di minori: in manette un finanziere di Palermo

Baby gang di Foggia: arresti e denunce

Gli episodi contestati risalgono ad agosto, insieme all’accusa di lesioni personali inclusa alla finalità di odio razziale Sono scattati gli arresti domiciliari per tre ragazzi di Foggia, di età compresa tra i 19 e i 20 anni, parte di una baby gang. Oltre a loro anche tre giovani minorenni sono stati denunciati. I soggetti coinvolti si sarebbero resi responsabili di alcuni episodi di violenza avvenuti … Continua a leggere Baby gang di Foggia: arresti e denunce

Da Palermo in tutta Italia: 13 arresti per la divulgazione di materiale pedopornografico

Scoperta una rete online per lo scambio di video e foto. Anche 21 persone denunciate Sono 13 gli arresti e 21 le denunce in diverse Regioni d’Italia, scaturiti dall’operazione denominata Green Ocean che ha portato alla luce lo scambio di centinaia di foto e video di natura pornografica e pedopornografica. L’indagine, partita da Palermo, è stata condotta dalla polizia postale e delle comunicazioni della Sicilia Occidentale … Continua a leggere Da Palermo in tutta Italia: 13 arresti per la divulgazione di materiale pedopornografico

Bimbo caduto dal balcone, il racconto del sospettato

Convalidato il fermo e disposto il carcere per Mariano Cannio «L’ho preso in braccio, mi sono sporto e l’ho lasciato cadere giù. Poi sono andato a mangiarmi una pizza» – è questo l’agghiacciante racconta fatto da Mariano Cannio, il 38enne accusato dell’omicidio del piccolo Samuele, a Napoli, durante la deposizione agli inquirenti. «Ad un tratto l’ho preso in braccio e sono uscito fuori al balcone. … Continua a leggere Bimbo caduto dal balcone, il racconto del sospettato

Tassi usurai e metodo mafioso: arresti a Bagheria

Sono 10 i soggetti coinvolti dall’ordinanza cautelare, altre 11 persone sono indagate a piede libero Erano decine le vittime vessate dall’organizzazione al centro di un’operazione dei carabinieri che ha portato, questa notte, all’arresto di 10 persone. Succede a Bagheria, nel palermitano: i soggetti coinvolti dall’esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa su richiesta della Dda di Palermo, di cui 9 in carcere e uno ai domiciliari, prestavano … Continua a leggere Tassi usurai e metodo mafioso: arresti a Bagheria

Catania, scoperte tre piazze di spaccio

I carabinieri hanno arrestato 20 persone. L’attività illecita coinvolgeva anche bambini Utilizzavano bambini di circa 10 anni per incassare i soldi della vendita di stupefacenti e indicare il luogo del ritiro. L’attività di tre gruppi criminali è stata messa in luce dall’operazione Quadrilatero, coordinata dalla Dda di Catania e condotta dalla compagnia Fontanarossa dal dicembre 2018 al dicembre 2019, che ha portato all’arresto di 20 … Continua a leggere Catania, scoperte tre piazze di spaccio

Vittime del lavoro: ancora incidenti

Tra ieri e oggi hanno perso la vita tre operai a Genova, Napoli e in Trentino. Dall’inizio dell’anno si contano 677 vittime Questa mattina un operaio di 54 anni è morto, a Genova, cadendo da un’impalcatura. L’uomo stava lavorando in un cantiere di ristrutturazione in via Cecchi, nel quartiere della Foce, quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato per diversi metri. Sul luogo sono intervenuti … Continua a leggere Vittime del lavoro: ancora incidenti

Bibione, arresti per atti intimidatori

Gli episodi nei confronti di commercianti ambulanti erano volti ad acquisire il controllo dell’economia locale La Direzione Investigativa Antimafia e il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Trieste hanno eseguito, questa mattina, numerose ordinanze cautelari in carcere in Veneto e Friuli Venezia Giulia. L’accusa, a vario titolo, nei confronti degli arrestati è estorsione aggravata dal metodo mafioso. Al centro dell’operazione ci sarebbe una nota manifestazione … Continua a leggere Bibione, arresti per atti intimidatori