Falsi matrimoni con immigrati clandestini, 5 arresti e 78 indagati

In manette due italiani e tre stranieri: sono accusati, a vario titolo, di favoreggiamento dellʼimmigrazione clandestina, induzione al falso ideologico in atti pubblico e corruzione

Un’indagine della polizia di Milano su matrimoni fittizi e falsi esami di conoscenza della lingua italiana per favorire l’immigrazione clandestina ha portato all’arresto di 5 persone, mentre altre 78 sono indagate. In manette sono finiti due italiani e tre stranieri ritenuti responsabili, a vario titolo, di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, induzione al falso ideologico in atti pubblici, corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio.

Approfondisci: Tgcom24

Rispondi