Governo, Italia Viva riaccende la miccia: “La fiducia non c’è”

Il premier Conte convoca la maggioranza sul Recovery Plan

Difficile immaginare una tensione più alta di così, eppure Ettore Rosato è riuscito a farla schizzare alle stelle. E il premier Giuseppe Conte passa al contrattacco. Oggi il presidente del Consiglio avvierà il confronto con le delegazioni delle singole forze di maggioranza per aggiornare i lavori di preparazione del Recovery Plan. Si partirà con M5S alle 15.30 e l’avvocato pugliese vedrà al suo fianco i ministri Amendola e Gualtieri. In serata il Partito democratico (alle 19.00) e domani le delegazioni di Italia Viva e a seguire di Leu. Italia viva, comunque, tiene alta l’attenzione e manda un messaggio facile da decifrare: “La fiducia tra maggioranza e premier oggi non c’è più”. Il presidente del partito guidato da Matteo Renzi va addirittura oltre accusando Conte di aver “sciupato” questa fiducia non solo con Iv perché, rileva “diciamo le cose che pensano tutti gli altri partner di maggioranza”. E non finisce qui, Rosato rinnova l’ultimatum già posto sul tavolo di palazzo Chigi da Renzi e messo nero su bianco in un documento: “O il premier dice in maniera molto chiara quale sia il suo percorso per andare avanti nei prossimi anni oppure è evidente che per noi questa esperienza di governo è finita”.

Fonte: La Presse

Rispondi