Croazia, nuova forte scossa magnitudo 5.2 avvertita anche in Italia

Il sisma è stato registrato intorno alle 18. L’epicentro è non lontano da Petrinja, la cittadina a una cinquantina di chilometri a sudest di Zagabria che il 29 dicembre è stata semidistrutta da una scossa di magnitudo 6.4. Il terremoto è stato sentito anche in diversi quartieri di Trieste

Una nuova forte scossa di terremoto ha colpito la Croazia, con epicentro non lontano da Petrinja: lo scorso 29 dicembre, un sisma di magnitudo 6.4 ha semidistrutto la cittadina a una cinquantina di chilometri a sudest di Zagabria (FOTO). Oggi pomeriggio la magnitudo, secondo l’Ingv, è stata di 5.2 (secondo Usgs di 4.9).

La nuova scossa è stata registrata nel pomeriggio, intorno alle 18. La terra ha tremato mentre nell’intera zona del cratere – che oltre a Petrinja comprende il capoluogo regionale Sisak, Glina e Majske Poljane – sono ancora in corso le operazioni di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dal precedente sisma. Tanti gli aiuti arrivati anche dall’estero, Italia compresa.

La scossa è stata rilevata anche dai sismografi di Trieste. Nel capoluogo giuliano il terremoto è stato avvertito in più quartieri. Secondo quanto riporta la Protezione civile del Friuli-Venezia Giulia, la scossa si è verificata alle 18:01 alla profondità di 15 chilometri e a 47 chilometri a Sud-Sud-Est di Zagabria (Croazia).

Fonte: Sky Tg24

Rispondi