Puigdemont libero: “ad Alghero come a casa”

In attesa dell’udienza per l’estradizione, l’ex presidente catalano non è sottoposto a nessuna restrizione «Torneremo ad Alghero come cittadini liberi di una Repubblica, in un’Europa più democratica e più unita nei diritti fondamentali». A dirlo è stato l’ex presidente della Generalitat catalana, Carles Puigdemont, durante l’incontro col sindaco di Alghero Mario Conoci. «Viva Alghero e viva la Catalogna libera. Scrivo con onore immenso ed emozione … Continua a leggere Puigdemont libero: “ad Alghero come a casa”

Mafia, oltre 50 arresti: maxi operazione nel nisseno

Smantellato il clan Sanfilippo di Mazzarino A seguito della maxi operazione antimafia denominata in codice Chimera e portata a termine nel nisseno, i carabinieri di Caltanissetta hanno arrestato oltre 50 presunti affiliati al clan Sanfilippo di Mazzarino riconducibile alla stidda gelese. Si tratta della retata numericamente più consistente condotta dall’Arma nell’ultimo decennio in provincia di Caltanissetta e ha permesso di smantellare la “famiglia” mafiosa di … Continua a leggere Mafia, oltre 50 arresti: maxi operazione nel nisseno

Caso Ziliani, arrestate le figlie

Fermato anche il fidanzato della maggiore. Ansiolitici nel corpo. Il Gip: “uccisa per il suo patrimonio” C’è una svolta importante nelle indagini sul caso dell’ex vigilessa Laura Ziliani, uccisa lo scorso agosto in Alta Valcamonica (ne abbiamo parlato qui). I carabinieri di Brescia hanno arrestato le figlie della donna, le due sorelle Silvia e Paola Zani, rispettivamente di 26 e 19 anni, e il fidanzato … Continua a leggere Caso Ziliani, arrestate le figlie

Stato-Mafia: assolti Mori, De Donno, Subranni e Dell’Utri

La sentenza dopo tre giorni e mezzo di camera di consiglio È arrivata la sentenza del processo sulla Trattativa Stato-Mafia. Dopo tre giorni e mezzo di camera di consiglio la corte d’Assise di Palermo ha assolto gli ex ufficiali del Ros Mario Mori, Giuseppe De Donno e Antonio Subranni e il senatore Marcello Dell’Utri, accusati di minaccia a Corpo politico dello Stato. In primo grado … Continua a leggere Stato-Mafia: assolti Mori, De Donno, Subranni e Dell’Utri

Legge aborto discriminatoria, donna down perde la causa

L’Alta corte di Londra respinge il ricorso della 26enne contro la normativa che “non rispetterebbe la sua stessa vita” Una donna di Coventry affetta da sindrome di Down ha presentato ricorso contro la legge vigente in materia di aborto, che secondo lei discriminerebbe le persone nella sua condizione, ma ha perso davanti all’Alta corte di Londra. Secondo la legislazione vigente in Inghilterra, Galles e Scozia … Continua a leggere Legge aborto discriminatoria, donna down perde la causa

Giustizia, ultimo atto

La Camera ha bocciato le pregiudiziali di costituzionalità con 357 contrari È iniziata a Montecitorio la discussione generale sulla riforma della giustizia penale (ne abbiamo parlato qui). Come primo atto, la Camera ha bocciato le pregiudiziali di costituzionalità presentate alla riforma, con 357 voti contrari e solo 48 favorevoli. Sorvegliato speciale è il Movimento 5 Stelle: l’accordo approdato in Aula dovrebbe essere ormai blindato, ma … Continua a leggere Giustizia, ultimo atto

Giustizia, ok del Cdm

Via libera anche dal M5S È arrivato nella serata di ieri l’okay definitivo del Consiglio dei Ministri alla proposta di mediazione sulla riforma del processo penale (di cui abbiamo parlato qui). È stata una giornata intensa a Palazzo Chigi, soprattutto a causa delle tensioni nella maggioranza causate da alcuni passaggi del testo della riforma. Il Movimento 5 Stelle in particolare aveva manifestato un forte dissenso … Continua a leggere Giustizia, ok del Cdm

Ok alla riforma

È passata all’unanimità in Cdm la legge Cartabia Il Consiglio dei Ministri ha approvato all’unanimità il testo della riforma del processo penale voluto dalla ministra della Giustizia Marta Cartabia. L’okay è arrivato ma il percorso è stato travagliato, tanto che si è reso necessario l’intervento di mediazione del premier Mario Draghi. Il dissenso è arrivato soprattutto dal M5S sulla prescrizione: i ministri pentastellati avevano minacciato … Continua a leggere Ok alla riforma

Morte di Martina Rossi, Cassazione annulla assoluzioni

Nuovo processo per gli imputati Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi erano stati assolti in appello, mentre in primo grado erano stati condannati a sei anni per tentata violenza sessuale e morte come conseguenza di altro reato. Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, i due 28enni aretini tornano sotto processo per la morte di Martina Rossi, la studentessa genovese deceduta cadendo dal balcone di un hotel a … Continua a leggere Morte di Martina Rossi, Cassazione annulla assoluzioni

Negli Usa è stata giustiziata Lisa Montgomery

La Corte Suprema aveva respinto i ricorsi degli avvocati della 52enne. È la prima esecuzione federale di una donna negli Usa dal 1953 Dopo 70 anni, gli Stati Uniti sono tornati a giustiziare un donna per una condanna federale. È la cinquantaduenne Lisa Montgomery, messa a morte per aver ucciso nel 2004 una donna incinta squarciandole la pancia e rubandole il feto di otto mesi … Continua a leggere Negli Usa è stata giustiziata Lisa Montgomery

Il carceriere del piccolo Di Matteo di nuovo in cella

Giuseppe Costa è accusato di associazione mafiosa E’ stato nuovamente arrestato dai Carabinieri di Trapani e dal personale della Dia con l’accusa di associazione mafiosa Giuseppe Costa, uno dei carcerieri del piccolo Giuseppe Di Matteo che aveva già scontato venti anni di reclusione per il sequestro e l’uccisione del figlio dodicenne del pentito Mario Santo. Gli investigatori hanno anche perquisito l’abitazione di Costa, in località … Continua a leggere Il carceriere del piccolo Di Matteo di nuovo in cella

Sentenza storica: smog riconosciuto come causa di morte di una bimba

Ella Kissi-Debrah soffriva di asma e non era sopravvissuta a un ultimo, forte attacco nel 2013. Una sentenza, destinata a fare storia, ha scritto che a ucciderla è stato anche lʼinquinamento A nove anni Ella Kissi-Debrah aveva già fatto avanti e indietro dagli ospedali di Londra per ben 26 volte. Fino all’ultimo ricovero, al quale non è sopravvissuta. Soffriva di asma, la piccola. A provocarla … Continua a leggere Sentenza storica: smog riconosciuto come causa di morte di una bimba