Iss: in Italia solo l’1% delle vittime Covid è al di sotto dei 50 anni

Secondo gli scienziati sono migliorate le tecniche di cura della malattia. La presenza di altre patologie aumenta il rischio di mortalità

Sono 407 i pazienti positivi alla SARS-CoV-2 e deceduti con una età inferiore ai 50 anni pari all’1% del totale di 36.008. In particolare, 89 avevano meno di 40 anni e, di questi, 14 non avevano diagnosticate patologie di rilievo. E’ quanto emerge dal Report sulle caratteristiche delle vittime da Covid-19 realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità (Iss), aggiornato al 4 ottobre e che mostra che durante l’estate è anche aumentata l’età media dei decessi.

Approfondisci: Tgcom24

Rispondi