Europei 2020: una nazionale da favola batte il Galles e vola agli ottavi

1 a 0 per l’Italia contro la squadra gallese, terza vittoria all’interno del girone dopo Turchia e Svizzera. Ora gli azzurri incontreranno l’Austria agli ottavi di finale

Gli azzurri sono inarrestabili: dopo la vittoria 1 a 0 di ieri contro il Galles, all’Olimpico di Roma, conquistano il Gruppo A degli Europei 2020. L’Italia si porta a casa la terza e ultima partita del girone grazie al gol di Pessina al 39esimo e vola agli ottavi contro l’Austria.

Per la nazionale la prima fase della competizione si chiude con 6 punti, 7 gol fatti e zero presi, facendo sognare i tifosi ma soprattutto facendo conquistare al ct Roberto Mancini il suo 30esimo risultato utile consecutivo, record che dopo 82 anni supera quello dello storico ct Vittorio Pozzo.

Dal precedente incontro scendono in campo superstiti solo Donnarumma, Bonucci e Jorginho ma il modello di gioco non subisce il turnover. Il 4-3-3 scelto da Mancini dà spazio a Toloi, Bastoni ed Emerson; Jorginho, Verratti i due play, al loro fianco c’è Pessina. Davanti Chiesa e Bernardeschi con Belotti. Il Galles, invece, si affida ad un 5-3-2 con le stelle Ramsey e Bale a guidare i compagni. Il primo tempo parte con calma, le due squadre si studiano, ma piano piano prende ritmo. Al 27esimo il gallese Gunter tenta il gol con un colpo di testa e per poco non fa centro, ma l’unico gol dell’incontro arriva al 39esimo con l’atalantino Pessina che sul finire del tempo sfiora la doppietta. Il secondo tempo riparte con più intraprendenza, soprattutto del Galles, ma senza grandi risultati. Il momento clou della partita arriva al 55esimo quando Ampadu entra duramente sulla caviglia di Bernardeschi a centrocampo. L’arbitro Hategan chiama il cartellino rosso e il Galles si ritrova sotto di un gol e in inferiorità numerica. Il match si conclude con l’Italia che difende il vantaggio e il Galles che, dopo un tentativo di pareggio, accetta la sconfitta che si traduce in un secondo posto nel girone.

«Per lunghi periodi della partita è stata dura. Abbiamo affrontato una grande squadra che è imbattuta da 30 partite. Ancora una volta, abbiamo mostrato un grande carattere, non puoi mai metterlo in discussione perchè diamo sempre tutto. Per noi era importante restare compatti e cercare di creare un paio di occasioni. Abbiamo un buon equilibrio e dobbiamo solo essere più costanti nelle partite» – dichiara il centrocampista gallese Aaron Ramsey subito dopo il fischio della fine.

La vittoria contro il Galles arriva dopo le due vittorie contro le restanti del Gruppo: il 3 a 0 d’esordio ai danni della Turchia (ne abbiamo parlato qui) e la replica contro la Svizzera grazie ai gol di Locatelli e Immobile. Ora sono in molti a chiedersi come proseguiranno gli Europei per i tricolore. La prossima sfida sarà con la seconda classificata del Gruppo C, su cui domina l’Olanda. L’Italia affronterà l’Austria dopo la vittoria di quest’ultima contro l’Ucraina nella partita di ieri sera all’Arena Națională di Bucarest. I pronostici davano le squadre guidate dall’ex bandiera milanese Andriy Shevchenko e dell’ex calciatore tedesco Franco Foda concludere in pareggio cosa che avrebbe portato l’Ucraina a fronteggiare gli azzurri. Nel match che si terrà il prossimo 26 giugno alle ore 21 allo stadio Wembley di Londra, invece, gli azzurri se la vedranno con gli austriaci.

Parallelamente si attende ancora la conferma della vincitrice del Gruppo B ma secondo le previsioni potrebbe essere il Belgio. Quest’ultima incontrerà agli ottavi la terza classificata dei Gruppi A, D, E o F. Su alcuni di questi anche gli esperti si trattengono dal fare delle previsioni: il D potrebbe essere conteso tra l’Inghilterra – tra le favorite della competizione, insieme a Francia e Germania – e la Croazia che potrebbe riservare qualche sorpresa; l’E è capitanato dalla Spagna mentre l’F – il soprannominato “girone di ferro” – è probabilmente quello che ha causato più grattacapi tra Germania, Francia e Portogallo.

C’è chi già preannuncia una finale tra Inghilterra e Francia con l’Italia che si ferma ai quarti contro il Belgio. In ogni caso una certezza c’è: con un valore di mercato calcolato da Transfermarkt di 771 milioni, la rosa italiana si trova al sesto posto tra le partecipanti alla competizione, dopo Inghilterra, Francia, Germania, Spagna e Portogallo. Anche le previsioni dei maggior bookmakers confermano in linea generale la classifica. Ma, come abbiamo avuto modo di vedere molte volte, nel calcio non è mai detta l’ultima parola.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Un pensiero riguardo “Europei 2020: una nazionale da favola batte il Galles e vola agli ottavi

Rispondi