Pestaggio nel reggiano: due feriti

L’episodio ha visto cinque ragazzi vittime di una quindicina di coetanei, ora indagati per rissa, lesioni e rapina

Oltre la lite di Milano (leggi qui), anche nella provincia di Reggio Emilia si è registrato un violento pestaggio.

Cinque ragazzi tra i 18 e i 25 anni, infatti, sarebbero stati aggrediti da un gruppo di 15 coetanei all’uscita di una discoteca a Castellarano, intorno alle 4.30 di questa notte. Sarebbero, inoltre, stati esplosi due colpi d’arma, rivelatasi una scacciacani.

Sul luogo sono intervenuti i carabinieri del nucleo operativo di Castelnovo Monti, che indagano insieme ai colleghi delle stazioni di Castellarano e Baiso. L’episodio rimane al momento senza apparente motivazione.

Gli aggressori sono stati identificati, soprattutto grazie ai video ripresi con gli smartphone. Si tratta di stranieri residenti nella zona del modenese, tra i 20 e i 25 anni. Le accuse ipotizzate nei loro confronti sono concorso in rissa aggravata, lesioni personali aggravate, esplosioni pericolose e rapina. Per loro, inoltre, potrebbe essere proposto il daspo urbano.

Tra le vittime, il più grave è stato trasportato al pronto soccorso di Sassuolo e poi trasferito all’ospedale di Modena per una frattura alla mascella. Per lui la prognosi è di 40 giorni. Un altro ferito è stato dimesso con 15 giorni di prognosi. I restanti del gruppo non hanno riportato ferite.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/FRANCO SILVI


Rispondi