Cosenza, incendio in stabile abbandonato: morto un uomo

La vittima dormiva dentro lo stabile. Si esclude che il rogo abbia natura dolosa

L’incendio a Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, che ha distrutto un capannone abbandonato ha mietuto una vittima. Si tratta di un migrante di nazionalità moldava che dormiva nello stabile.

Il rogo sarebbe di natura accidentale, forse una cicca di sigaretta, come emerso dalle indagini dei carabinieri. Gli stessi carabinieri hanno trovato il corpo carbonizzato dell’uomo dopo che i vigili del fuoco hanno domato le fiamme.

Si esclude, in ogni caso, la responsabilità di terzi.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi