Juve, esordio col botto in Campions

I bianconeri battono 3-0 la Malmö FF. Allegri: “ora pensiamo alla prossima partita”

Ottimo esordio della Juventus alla prima giornata della fase a gironi della Champions League. La squadra di Allegri stende la svedese Malmö Fotbollförening per tre a zero.

All’Eleda Stadion si sono rivelati decisivi i gol di Alex Sandro al 23esimo, che ha sbloccato la partita, seguito dal rigore centrato di Dybala al 45esimo e dalla Morata al primo minuto del primo tempo. I bianconeri, dunque, hanno recuperato alla grande un pessimo inizio in campionato (leggi qui).

«Quando si gioca in Champions c’è sempre preoccupazione e attesa. Un debutto in trasferta, dopo i risultati non arrivati in campionato, provoca un po’ di pressione in più. I ragazzi, però, hanno giocato una buona partita sul piano tecnico, anche se nel primo tempo potevamo sfruttare meglio alcune situazioni. C’è da migliorare – così il ct, Massimiliano Allegri, ha commentato la partita. – I risultati condizionano il giudizio, ma bisogna essere bravi a mantenere l’equilibrio, sia nelle sconfitte, ma soprattutto nelle vittorie. Non subire gol è un buon segnale. Ho chiesto ai ragazzi di finire la partita senza subire gol, perché anche quello ti aiuta e ti toglie ansia. Szczesny ha disputato una buona partita, pari al suo valore. Era importante vincere, ora pensiamo alla prossima partita. Era importante vincere, altrimenti la striscia si allungava troppo. L’aspetto mentale è il 90% in tutti i lavori, nel calcio ancora di più. Quando lasci punti in campionato, come abbiamo fatto noi, giocando a tratti male, ma con errori di singoli in partite che avevamo in mano, ti fa vedere le cose in maniera negativa. Bisogna distinguere il risultato dalla prestazione».

Finisce, invece, due a due l’incontro tra Atalanta e Villarreal. Stasera, inoltre, scenderanno in campo l’Inter contro il Real Madrid e il Milan contro il Liverpool.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/Andreas Hillergren

Rispondi