Arriva il decreto contro il caro bollette

Due miliardi e mezzo per tamponare gli aumenti previsti per l’autunno

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto per arginare il caro bollette annunciato negli scorsi giorni (leggi qui).

Il Governo ha investito due miliardi per eliminare gli oneri generali di sistema nel settore elettrico e 480 milioni per ridurre gli oneri generali sulla bolletta del gas. Per quanto riguarda la luce, gli oneri di sistema sulla bolletta saranno compensati per 700 milioni con il ricavato delle aste di C02 e con il trasferimento di 1,3 miliardi alla Cassa per i servizi energetici e ambientali.

Nella bozza del decreto è previsto anche un rafforzamento del bonus sociale sulle bollette destinate alle famiglie in difficoltà.

Inoltre, scende dal 10% al 5% l’Iva sulle forniture di gas per usi civili e industriali. Una misura che vale per l’ultimo trimestre del 2021 da ottobre a dicembre.

Le nuove misure del decreto intervengono a vantaggio degli oltre tre milioni di persone che beneficiano del “bonus energia”. Lo rende noto Palazzo Chigi al termine del Cdm. Si tratta, viene spiegato, di nuclei che hanno un Isee inferiore a 8.265 euro annui, nuclei familiari numerosi (Isee 20.000 euro annui con almeno 4 figli), percettori di reddito o pensione di cittadinanza, utenti in gravi condizioni di salute.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi