Royal wedding all’orientale: si sposa la principessa Mako

La data è fissata per il 26 ottobre

Un royal wedding tutto all’orientale quello per la principessa Mako, nipote primogenita dell’Imperatore giapponese Naruhito.

Mako sposerà il suo fidanzato il prossimo 26 ottobre, dopo quattro anni di rinvio.

La data è stata confermata dall’Agenzia imperiale. La principessa, 29 anni, soffre di stress post-traumatico a causa di commenti offensivi ricevuti per via delle scelte legate alle nozze.

Il fidanzato, Kei Komuro, è un borghese suo coetaneo ed ex compagno di università. Le difficoltà sono nate nel 2017 dopo l’annuncio del matrimonio per via di presunte difficoltà finanziarie della famiglia del giovane e dei prestiti di dubbia provenienza ottenuti dalla madre. Komuro è impegnato in un percorso di studi degli Usa per ottenere una specializzazione in legge: dopo le nozze, Mako ha in programma di seguire negli States il marito.

Non è programmata una cerimonia solenne e la principessa ha deciso di non ricevere l’indennizzo governativo previsto per le donne della casa imperiale. Si tratta di un compenso valutato intorno ai 152 milioni di yen, pari a circa 1,17 milioni di euro, ed è stato pensato per garantire il mantenimento di uno stile di vita “dignitoso” dopo l’allontanamento dalla famiglia di origine.

Il compenso è studiato perché, in base alle norme del trono del Crisantemo, le donne sono escluse dalla linea di successione e se sposano un borghese perdono anche il legame di appartenenza alla famiglia imperiale.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi