Puigdemont: estradizione sospesa

Si attenderà la definizione del procedimento all’immunità e la questione pregiudiziale al vaglio della Corte Ue

La Corte d’appello di Sassari ha sospeso il procedimento di estradizione a carico dell’ex presidente catalano Carles Puigdemont (leggi qui).

Il collegio, presieduto da Salvatore Marinaro e composto da Plinia Azzena e Maria Teresa Lupinu, ha quindi ritenuto di accogliere la richiesta della procuratrice generale Gabriella Pintus e dell’avvocato difensore Agostinangelo Marras di attendere la definizione del procedimento pendente su Puigdemont, relativo all’immunità, e alla questione pregiudiziale al vaglio della Corte di Giustizia europea. 

Poco prima della decisione era arrivata la notizia che il giudice spagnolo Pablo Llarena ha inviato comunicazioni ufficiali alla Corte d’Appello di Sassari perché sono ritenuti validi anche gli ordini d’arresto emessi per gli ex assessori Clara Ponsatì e Toni Comìn.

Sono entrambi eurodeputati con immunità sospesa ma non sono stati arrestati all’arrivo in Italia.

Si tratta dello stesso giudice che negli scorsi giorni aveva chiesto la “consegna immediata” di Puigdemont.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi