Berlusconi: “sostegno a Draghi”

Il Cavaliere, al termine del meeting del Ppe a Bruxelles, ha sottolineato il sostegno all’attuale Governo italiano

«Il centrodestra italiano è lontano da ogni estremismo». Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha esordito dopo il vertice del Ppe.

«Possibile derive estremistiche all’interno del centrodestra italiano? – ha detto. – Ci deve essere assoluta tranquillità da parte dei leader europei sul fatto che il centrodestra italiano è lontano da ogni estremismo e da ritorni al passato. Nel centrodestra i valori e le idee fondanti sono quelle portate da FI che è stato il soggetto federatore».

In merito alle posizioni di Salvini e Meloni in Europa, dopo l’appoggio dimostrato dai partiti al premier ungherese Orban e alla Polonia (leggi qui), Berlusconi ha aggiunto: «non si deve guardare a singole prese di posizione che molto spesso fanno parte di quella dialettica politica di propaganda che  purtroppo ancora vige nella politica italiana. Io sono assolutamente sicuro che quelli che sono i nostri principi fondamentali siano condivisi fino in fondo dai nostri alleati».

Berlusconi ha poi ricordato il “rapporto antico e solidissimo” che lo lega a Mario Draghi e che il centrodestra sostiene fermamente il suo Governo. Lo dimostrerebbero anche le affermazioni in merito alla necessità dell’Unione Europea a concordare una politica estera unica (ne abbiamo parlato qui). Sulla possibilità di una nomina del primo ministro a presidente della Repubblica, ha detto: «è un ottimo candidato per il Quirinale, ma è più utile per finire il lavoro. Mi domando se il suo ruolo attuale continuando nel tempo non porterebbe più vantaggi al nostro Paese».

Su chi sarà il prossimo capo dello Stato, qualcuno gli ha chiesto quali fossero i suoi programmi. Ha risposto dicendo di non avere “per il momento idea al riguardo”.

Berlusconi ha, infine, confermato di avere appuntamento con la cancelliera uscente Angela Merkel. «Ho un appuntamento con lei, con cui ho avuto modo di collaborare in questi anni sempre con un atteggiamento positivo e molto amico nei confronti del nostro Paese. Ho un piccolo omaggio per lei per ricordare questa nostra collaborazione» – ha detto.

Il leader di Forza Italia si è recato oggi, insieme al coordinatore Antonio Tajani, a Bruxelles per il summit del Partito popolare europeo che precede il Consiglio europeo (leggi qui).

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

.

Rispondi