Incendio a Bologna, morto un 88enne

L’anziano è deceduto all’ospedale Maggiore: troppo gravi le ustioni. L’incendio ha avuto origine forse da un cortocircuito

È morto a causa delle ustioni riportate durante l’incendio scoppiato ieri, nel suo appartamento di Bologna, l’88enne Arturo Fortunati.

Il rogo era scoppiato nella camera da letto si ipotizza a causa di un corto circuito ad un apparecchio elettrico. Bloccato dalle fiamme, il pensionato aveva poi chiesto aiuto dalla finestra, attirando l’attenzione di alcuni vicini.

Giunti sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118, l’88enne è stato poi trasportato in gravissime condizioni all’ospedale Maggiore, dove è morto durante la notte.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Rispondi