Scomparso da 20 anni, trovati resti nel bosco

È successo a Verbania

I resti umani rinvenuti lo scorso aprile nei boschi di Oleggio, a Novara, appartengono a Mohamed Sow, un operaio senegalese scomparso 20 anni fa.

Lo ha reso noto la procura di Verbania.

All’epoca dei fatti per la scomparsa vennero indagati e accusati di omicidio i titolari della Pulimetal, l’azienda in cui Sow lavorava, ma in seguito vennero assolti.

Non sarà possibile riaprire il caso nonostante la svolta del ritrovamento perché l’imputato assolto o prosciolto con sentenza irrevocabile non può essere “sottoposto a procedimento penale per il medesimo fatto, neppure diversamente qualificato o circostanziato”.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA

Rispondi