Capodanno, aggressioni a Milano

Aperte le indagini su almeno cinque casi, sarebbero violenze di gruppo

La procura di Milano sta indagando su almeno cinque casi di aggressione sessuale avvenuti ai danni di altrettante ragazze nella notte di Capodanno in piazza del Duomo e nelle vie attorno.

Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di violenza sessuale di gruppo, perché pare che le aggressioni siano state commesse da giovani in modalità “da branco”.

I casi potrebbero aumentare.

Il modus operandi ricorda ciò che avvenne a Colonia nel 2016, quando durante i festeggiamenti di inizio anno centinaia di persone, raccolte in piccoli gruppi, abusarono di decine di donne che vennero anche rapinate.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Rispondi