Wimbledon: Berrettini stacca il pass per la semifinale

Il tennista romano batte l’amico Felix Auger-Aliassime e passa alla prossima fase: se la vedrà con il polacco Hubert Hurkacz, vincitore su Federer

L’ultimo fu Nicola Pietrangeli nel 1960 ma ora a riscrivere la storia del tennis italiano ci pensa Matteo Berrettini. Con la vittoria sul canadese Felix Auger-Aliassime, ieri il campione romano si è aggiudicato le semifinali del Torneo di Wimbledon. Ora ad attenderlo c’è il polacco Hurkacz, fresco di vittoria contro Roger Federer, contro cui giocherà venerdì 9 luglio. Se dovesse superare quest’altra prova, per Berrettini si apriranno le porte della finale che, caso dei casi, si giocherà poche ore prima della finale degli Europei 2020 (leggi qui).

Essere il quinto italiano a qualificarsi ai quarti di finale non è bastato all’attuale numero 8 del ranking Atp (ne abbiamo parlato qui). Ha voluto fare di più e ci è riuscito: in quattro set, vinti con punteggio 6-3, 5-7, 7-5, 6-3, Berrettini ha fatto fuori il rivale-amico Auger-Aliassime con cui ha trascorso la quarantena in Australia. «Lui è uno dei miei migliori amici nel circuito, abbiamo passato una parte della quarantena ad allenarci insieme in Australia, non è mai facile affrontarlo, ma lo sport è così e sono molto felice – ha commentato il tennista alla fine dell’incontro. – Sono molto fiero di avere vinto, perché per buoni tratti del match non mi sentivo bene in campo. Parlo a livello di gioco, non mi trovavo a mio agio, ma aver risolto la situazione pur senza brillare mi rende orgoglioso».

Berrettini parte benissimo al primo set e domina l’avversario. Più combattuti e sofferti il secondo e il terzo (di cui uno vinto dal canadese). Ma per Auger-Aliassime non c’è storia: il romano riprende il controllo al quarto set e si porta a casa il pass per la semifinale. Si sta scrivendo una pagina di storia e Berrettini lo sa: «sapere che c’è il mio nome sopra mi inorgoglisce», dichiara subito dopo l’incontro.

Ora venerdì lo attende lo scontro con Hubert Hurkacz, lo stesso che ha liquidato Roger Federer in tre set, rifilandogli il primo 6-0 della sua storia a Wimbledon. La seconda semifinale, invece, vedrà scontrarsi Novak Djokovic e Denis Shapovalov. I risultati decreteranno i giocatori che si sfideranno sull’erba del Centre Court.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

2 pensieri riguardo “Wimbledon: Berrettini stacca il pass per la semifinale

Rispondi