Droga, smantellata una rete di spaccio nel Nord Est italiano

7 le persone arrestate, due hanno obbligo di dimora

Smantellata una rete di spaccio tra il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. I carabinieri di Pordenone hanno eseguito 9 misure cautelari e perquisizioni nei confronti di 21 indagati in stato di libertà, attivi nello smercio all’ingrosso e al dettaglio di sostanze stupefacenti del tipo hashish e cocaina, destinate alle “piazze” di spaccio delle province del Nord-Est.

Le operazioni sono iniziate all’alba e sono condotte dalla Squadra Mobile di Pordenone, in collaborazione con le Squadre Mobili di altre province e l’ausilio di unità cinofile.

Due persone sono finite in carcere, cinque agli arresti domiciliari e due hanno obblighi di dimora.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Rispondi