Processo Regeni: Palazzo Chigi parte civile

La presidenza del Consiglio parteciperà al processo per il rapimento, la tortura e l’uccisione del ricercatore come parte civile

La presidenza del Consiglio dei ministri si costituirà parte civile nel processo sull’omicidio di Giulio Regeni (leggi qui).

A renderlo noto ieri è stato il presidente della Camera, Roberto Fico. «Se ci voltiamo indietro negli anni – ha scritto su Facebook, – e pensiamo alla fatica enorme che ci è voluta per arrivare fin qui, per ricostruire una trama nonostante depistaggi e resistenze di ogni tipo da parte dell’Egitto, comprendiamo quanto importante e carica di significato sia la giornata di domani. Voglio inviare un abbraccio a Paola Deffendi e Claudio Regeni, per la loro tenacia e la loro umanità. Restiamo tutti uniti, istituzioni e comunità, per la ricerca di questa verità».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi