Roma, Ama: piano straordinario per la pulizia

Per chi non farà assenze sono previsti maggiori benefit. Gualtieri: da lunedì la raccolta riprenderà a pieno ritmo

A Roma è stato sottoscritto un accordo tra la municipalizzata dei rifiuti, Ama, e le organizzazioni sindacali dell’azienda a sostegno del piano straordinario di pulizia, richiesto dal sindaco Roberto Gualtieri.

Il piano punta a potenziare le attività di igiene urbana fino all’inizio del nuovo anno.

L’accordo scatterà il 22 novembre e terminerà il 9 gennaio e riguarda tutti i turni di lavoro dei giorni feriali. L’obiettivo è incentivare i tassi di presenza in tutti i comparti operativi per aumentarne produttività ed efficienza: chi non farà assenze avrà un incentivo maggiore mentre chi salterà più di cinque giorni non ne avrà nessuno.

Sono coinvolti solo i lavoratori idonei a tutte le attività previste dal piano straordinario di pulizia, dalla raccolta alla pulizia, allo spazzamento.

Sarà siglato anche un secondo accordo per rinforzare e potenziare le varie linee operative e le presenze anche nei giorni festivi.

da lunedì piena ripresa della raccolta

In Aula oggi pomeriggio il sindaco Roberto Gualtieri ha dichiarato che da lunedì il regime di raccolta rifiuti riprenderà a pieno ritmo.

Approfondisci l’incontro tra Gualtieri e Draghi per il rilancio di Roma su Business24, clicca qui.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA

Rispondi