Cortei in Italia e non solo

Va avanti anche il corteo a Vienna contro il lockdown che entrerà in vigore lunedì. Si marcia anche ad Amsterdam

Per il 18esimo sabato consecutivo le piazze italiane si riempiono di manifestanti no Vax.

A Roma si sono riunite circa 3.000 persone al Circo Massimo, sventolando il tricolore e urlando cori. Non si registrano disordini.

A Milano, invece, i manifestanti si sono dati appuntamento in piazza Fontana alle 17. La Questura non ha avuto notizie di alcun corteo: in base alle direttive, dunque, non si sarebbe dovuto svolgere. Tuttavia circa 200 persone hanno tentato di dirigersi verso piazza Duomo ma sono state bloccate dai militari all’altezza dell’Arengario.

Nel frattempo le proteste vanno avanti anche nel resto del mondo. Dopo Rotterdam (leggi qui), a Vienna è in corso la manifestazione contro il ripristino del lockdown anti-Covid, a partire da lunedì (ne abbiamo parlato qui su Business24). Secondo quanto reso noto dalla tv pubblica Orf, la polizia avrebbe fermato alcuni dimostranti per comportamenti “aggressivi” e resistenza a pubblico ufficiale. Sul posto, per la protesta organizzata anche dal partito di estrema destra Fpoe, sono stati schierati 1.300 agenti.

Centinaia di persone stanno marciando anche per le strade di Amsterdam. Il corteo era stato annullato da United We Stand Europe dopo che “la notte scorsa, a Rotterdam, si era scatenato l’inferno”, ma si è tenuto lo stesso.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi