In Italia 89 femminicidi al giorno

Nel 62% dei casi si tratta di maltrattamenti in famiglia

Giunge alla quinta edizione Questo non è amore, la campagna di prevenzione contro la violenza sulle donne promossa dalla Polizia e presentata al teatro Bellini di Catania. Con l’occasione sono stati diffusi dati aggiornati e allarmanti sui femminicidi, che si attestano su una media di 89 vittime al giorno in Italia. Il 62% dei casi sono rappresentati da maltrattamenti in famiglia.

Presente all’evento di presentazione del report anche il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, che ha da poco annunciato un pacchetto di misure contro i femminicidi (ne parliamo qui), insieme al capo della Polizia Lamberto Giannini e al direttore centrale dell’Anticrimine Francesco Messina.

I dati, pur con numeri minori rispetto al 2020, sono allarmanti. Quest’anno il 41% degli omicidi totali commessi hanno riguardato donne (rispetto al 48% dell’anno scorso). Di questi, nel 72% dei casi il carnefice è il marito (o ex marito) che, nel 50% dei casi, si è servito di un’arma da taglio. A destare preoccupazione anche il dato sulle vittime che lasciano figli piccoli, in crescita al 31% rispetto al 25% del 2020.

Osservando la distribuzione geografica dei reati notiamo che la nazionalità preponderante è quella italiana (per il 70% delle vittime). La Sicilia detiene il record per quanto riguarda le richieste di ammonimento avanzate da donne alla Polizia.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Rispondi