Libano, elezioni a maggio

Lo annuncia il ministro degli Esteri

Il ministro degli Esteri libanese Abdallah Bou Habib ha annunciato nel corso della conferenza ai Med Dialogues (leggi qui) che probabilmente ci saranno le elezioni a maggio.

«L’altro importante tema riguarda il Fondo Monetario Internazionale – ha proseguito – non siamo ancora allo stato di negoziati perché ci sono ancora molte informazioni da acquisire. Per esempio la politica monetaria: nel nostro Paese ci sono tre tassi di cambio; la seconda questione sono le banche commerciali che devono essere ristrutturate. Infine, la terza questione riguarda il settore bancario che va riorganizzato in quanto gli istituti tassano anche se nel conto non ci sono soldi, dunque nessuno investe in quanto i libanesi spendono i soldi che guadagnano».

Habib ha sostenuto che il Libano è un Paese libero: «dato che il nostro è un Governo di coalizione ci sono diverse opinioni: come gruppo dobbiamo supportare le decisioni del Governo, ma come individui abbiamo idee diverse», ha spiegato relativamente alle dimissioni del ministro dell’Informazione George Qurdahi.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI

Rispondi