Baby spacciatori ad Alessandria: 6 arresti

Confezionavano, vendevano e assumevano droga, tra cui la “purple drank”. Chi non pagava veniva picchiato o rapinato

Sono 11 i giovanissimi, si cui 6 sottoposti a misura cautelare, coinvolti nell’operazione eseguita questa mattina dai carabinieri di Novi Ligure, in provincia di Alessandria, che ha sventato un giro di baby spacciatori.

I militari hanno, inoltre, sequestrato grosse quantità di droga, tra cui hashish, marijuana, cocaina, ma anche diversi flaconi del cosiddetto “purple drank”: sciroppo per la tosse con l’aggiunta di codeina e una bibita.

L’organizzazione di giovani si era contraddistinta per la sua violenza: chi non pagava le dosi, vendute soprattutto a coetanei, infatti, veniva picchiato brutalmente e rapinato. Sembrerebbe, inoltre, che il capo della banda utilizzasse un’arma per minacciare gli insolventi.

A incastrare i presunti baby spacciatori sono stati video pubblicati sui social che li riprendevano mentre confezionavano o assumevano stupefacenti. Video ora rinvenuti anche sui cellulari sequestrati.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi