L’uragano Nicholas arriva in Texas

Secondo le previsioni dovrebbe perdere potenza nel giro di due giorni

Non più tempesta tropicale ma uragano: rafforzandosi sempre di più, Nicholas ha toccato ora la costa degli Stati Uniti e la città di Houston. Lo rende noto il Centro nazionale Usa per gli Uragani.

L’uragano Nicholas si sta muovendo a nord-est a 10 mph (17 km/h). Il suo centro si sposterà lentamente sul Texas sudorientale, martedì, e sulla Louisiana sudoccidentale, mercoledì. Secondo le previsioni la tempesta scaricherà fino a 45 centimetri di pioggia nell’area di Houston e porterà venti fino a 120 chilometri all’ora.

«Sta portando forti piogge, forti venti e mareggiate in alcune aree delle coste centrali e settentrionali del Texas» – hanno detto i meteorologi.

La costa del Texas è ora sotto allarme per possibili inondazioni improvvise urbane. Il governatore dello Stato, Greg Abbott, ha affermato che le autorità hanno disposto squadre e risorse di soccorso nell’area di Houston e lungo la costa.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi