India sott’acqua: 30 morti

La forte pioggia ha causato l’esondazione di un fiume nel sud del Paese. Tre autobus sono stati trascinati via

Un fiume è esondato nello Stato indiano di Andhra Pradesh a causa delle forti piogge che hanno colpito l’area.

Sono almeno 30 le persone che al momento risultano morte, di 18 non è ancora stato ritrovato il corpo e sono quindi date per disperse.

I corpi di 12 persone sono stati recuperati dalle squadre di soccorso: erano a bordo di tre autobus spazzati via dall’acqua nei villaggi di Mandpalle, Akepadu e Nandalur nel distretto di Kadapa.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: AFP

Rispondi