Seggi aperti in Cile: l’appello di oltre 100 personalità

Parlamentari, amministratori, leader sociali e sportivi, personaggi dello spettacolo: ecco i firmatari dell’appello rivolto alla popolazione

Rispetto, dialogo e pace“: è quanto chiedono, alla vigilia delle elezioni in Cile (leggi qui), oltre 100 personalità cilene in una lettera aperta rivolga alla popolazione.

«Per dare un segnale chiaro che oggi più che mai dobbiamo prenderci cura della democrazia, e soprattutto dobbiamo prenderci cura del Cile» – si legge nella missiva, pubblicata oggi dal quotidiano El Mercurio e firmata da parlamentari, amministratori locali, leader sociali, sportivi, personaggi dello spettacolo e sacerdoti.

L’appuntamento elettorale di domani, infatti, potrebbe cambiare per sempre il volto del Paese: la scelta del successore di Sebastián Piñera alla presidenza e dei nuovi membri del Parlamento farà seguito all’Assemblea costituente chiamata a scrivere una nuova Costituzione.

Gli esponenti propongono, dunque, “un nuovo patto di sana convivenza sociale“. «Ci impegniamo ad evitare ogni forma di violenza, sia nello spazio fisico che virtuale, e a promuovere così una cultura del dialogo e della pace in ciascuno dei nostri ambienti» – scrivono.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/Alberto Valdes


Rispondi