Scontri armati in Iran, 6 morti in una settimana

Il bilancio riportato dalle agenzie di stampa locali conta anche 6 feriti

Scontri tra la polizia e “uomini armati” si sono registrati questa settimana nel sud dell’Iran, al confine con il Pakistan stando a quanto riportato dalle fonti di stampa locali. Il bilancio è di 6 agenti uccisi e 6 feriti.

Stando a quanto riferito dall’agenzia di stampa iraniana Tasnim, una delle vittime è stata investita mercoledì, nella provincia del Sistan e Baluchistan, da un’auto che trasportava illegalmente carburante. Nella stessa zona l’agenzia Irna aveva riportato martedì la morte di tre agenti e sei feriti in scontri durati quasi 24 ore con un gruppo di “criminali“.

Un altro agente, invece, è deceduto giovedì a causa delle ferite riportate dopo uno scontro con uomini armati nella provincia di Isfahan. Venerdì un capitano è morto nella provincia del Khuzestan durante un raid della polizia in una “base di ladri armati“.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/JALIL REZAYEE

Rispondi