American Music Awards: Maneskin tra smoking e papillion, ma nessun premio per la band

Il gruppo romano non porta a casa il premio “Canzone del momento” ma il loro show è stato un successo

Giarrettiere, calze a rete e trasparenze. La scorsa settimana i Maneskin hanno stupito tutti con il look sfoggiato durante gli Mtv Europe Music Awards, attirando addirittura le critiche del senatore Simone Pillon, al quale hanno risposto: «hai ragione Simo, la prossima volta completo e paPillon». E così è stato. Durante gli American Music Awards della scorsa notte a Los Angeles, la band capitolina ha mantenuto la promessa, sfoggiando lo smoking durante l’esibizione della cover Beggin’.

Gli American Music Awards (AMA) sono stati l’ennesima occasione per i Maneskin di mettersi in mostra su un palco di caratura internazionale e per farsi conoscere e apprezzare una volta di più dal pubblico d’ oltreoceano. La band ha infiammato la serata nonostante la presentazione stereotipata della presentatrice dell’evento, la rapper statunitense Cardi B, che ha introdotto la performance da un tipico ristorante italiano ricreato sul palco, con tanto di tovaglia a quadretti bianchi e rossi, fiasco di vino e piatto di spaghetti.

A parte questa parentesi, Damiano David e compagni hanno entusiasmato il pubblico, pur non vincendo l’ambita statuetta. La categoria “Canzone del Momento”, infatti, è stata vinta da Body di Megan Thee Stallion: la rapper si è portata a casa anche il premio per il miglior album Hip-Hop per il suo Good News.

La serata ha visto trionfare i BTS: le icone del K-Pop hanno vinto ben tre premi, tra cui quello di “Artista dell’anno”. Il premio come “Miglior Artista Emergente dell’Anno” è andato, invece, alla giovanissima Olivia Rodrigo. Grandissimo successo anche per Taylor Swift che ha ottenuto un doppio riconoscimento, quello per “Miglior Artista Pop femminile” e quello come “Miglior Album Pop” per Evermore. Il premio come “Miglior Artista Pop maschile” è andato, invece, a Ed Sheeran.

Doppietta per Doja Cat nelle categorie “Miglior Artista R&B femminile” e “Miglior Album R&B”; un trofeo a testa, invece, per The Weeknd e Drake che hanno vinto, rispettivamente, nelle categorie “Miglior Artista R&B maschile” e “Miglior Artista Hip Hop maschile”. Un premio anche per la conduttrice Cardi B: la sua Up è stata decretata “Miglior Canzone Hip Hop”.

Di: Francesca LASI

FOTO: ANSA

Rispondi