Peng Shuai, per Pechino storia “gonfiata”

Stando a quanto dichiarato dal portavoce Zhao Lijian, la vicenda sarebbe stata politicizzata e trattata con malizia

Gonfiata ad arte“: così il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Zhao Lijian, ha definito la vicenda della tennista Peng Shuai (ne abbiamo parlato qui).

«Credo che alcune persone dovrebbero smettere di gonfiare deliberatamente con malizia la vicenda, per non parlare di quelli che la politicizzano» – ha dichiarato, infatti, Lijian.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/FRANCIS MALASIG

Rispondi