Appalti truccati, ai domiciliari Antonio Di Maria

Il presidente della Provincia di Benevento è coinvolto su 11 procedure pubbliche

È stato arrestato e messo ai domiciliari Antonio di Maria, il presidente della Provincia di Benevento.

Insieme a lui altri imprenditori e professionisti che sono stati indiziati a vario titolo di corruzione aggravata, turbata libertà degli incanti, rivelazione di segreti d’ufficio ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Tra questi, 7 sono finiti ai domiciliari mentre per 10 di loro è stato fatto divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione.

Nel mirino dei carabinieri ci sono 11 procedure pubbliche di appalto indette e gestite dalla Provincia di Benevento, da quella di Caserta e dal Comune di Buonalbergo, il cui sindaco (eletto col centrodestra) è tra gli arrestati.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA

Rispondi