Delitto del parco: l’accusato ha registrato la vittima

Sul cellulare dell’ex compagno Mirko Genco è stata trovata una registrazione di 53 minuti di Juana Cecilia Loayza

Sono registrati sul cellulare del suo presunto assassino gli ultimi 53 minuti di vita di Juana Cecilia Loayza, la 34enne trovata morta in un parco a Reggio Emilia (ne abbiamo parlato qui).

Mirko Genco, l’ex compagno accusato di aver perseguitato, violentato e ucciso la donna, ha dichiarato: «volevo tenere la sua voce per ricordo perché sarebbe stato l’ultimo giorno in cui l’avrei vista. Sua madre non voleva che ci vedessimo».

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi