Covid, serie A: le partite rinviate

Le positività decimano le rose e lo staff, costringendo alcuni club a rinviare i match della 20esima giornata. L’ultimo stop è quello per Inter-Bologna. Ferma la Serie D

Il mondo dello sport si paralizza sotto l’ondata crescente di contagi; al momento, la Serie A non ha annunciato lo stop definitivo ma cominciano a saltare i primi match. Le prime partite rinviate della 20esima giornata di Campionato sono Atalanta-Torino, Fiorentina-Udinese, Salernitana-Venezia e Bologna-Inter.

Il Bologna avrebbe chiesto anche l’annullamento della sfida contro il Cagliari prevista per domenica 9. Il Torino invece è stato bloccato dall’Asl dopo che è stata rilevata la positività di ben 8 persone nel gruppo e si teme lo slittamento anche del prossimo match dei granata, contro la Fiorentina.

Nel frattempo, dopo lo stop a Eccellenza, Promozione, campionati giovanili e competizioni femminili, dalla Lega Nazionale Dilettanti è arrivato l’annuncio anche per la Serie D, il cui rientro slitterà al 23 gennaio.

Tra gli ultimi positivi emersi anche Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, e Gianluigi Buffon. Ricoverato anche l’ex doriano Antonio Cassano (qui), che però ha fatto sapere di stare bene. In totale in Serie A sarebbero almeno 80 i contagi attualmente emersi.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA /ELISABETTA BARACCHI

Rispondi