Le nuove playlist di Spotify, per città e genere

La piattaforma lancia Local Pulse dedicate alle città e classifiche aggiornate sui generi musicali

Spotify è pronta a lanciare un nuovo servizio per i suoi utenti. L’app di streaming, già apprezzatissima proprio per l’ampia selezione di playlist che mette a disposizione dei suoi utenti, introdurrà infatti delle nuove classifiche locali e altre selezioni speciali dedicate a generi specifici.

Con il nuovo aggiornamento, l’app proporrà quindi una serie di Local Pulse, ossia playlist dedicate alle canzoni più rappresentative (e quindi più ascoltate) selezionate in base alla loro territorialità. Per il lancio di questa nuove funzioni sono già 200 le città di tutto il mondo proposte. Le location italiane al momento presenti sono Bologna, Milano, Napoli, Roma e Torino.

A questo approccio local si aggiunge una nuova selezione di musica organizzata per generi musicali. Un ri-arrangiamento dei brani effettuato anche sulla base dei feedback degli utenti e delle loro playlist personali, che adatterà quindi le proposte ai gusti degli abbonati (e non) di Spotify. Un criterio che è bene tenere a mente anche per comprendere la natura variegata e spesso contrastante della distribuzione di artisti e gruppi musicali. I nuovi generi presentati sono 17: Blues, Brazilian Funk and Hip Hop, Country, Folk, Dance/Electronics, Hip-Hop, Indie Pop, Jazz e Urbano, K Pop, Latin, Metal, Pop, R&B, Regional Mexican, Rock e Sertanejo and Forró.

Altra interessante novità, che sarà apprezzata specialmente dagli addetti ai lavori ma non solo, una serie aggiuntiva di informazioni disponibili per ogni brano. A partire dai Songwriter Credits che rendono il dovuto omaggio ad autori e produttori delle canzoni, oltre che ai performer e cantanti. Spotify permetterà inoltre di consultare informazioni sull’andamento nel tempo in classifica dei brani, curiosando fra date e posizioni di ingresso nelle playlist.

di: Marianna MANCINI

FOTO: EPA/RITCHIE B. TONGO

Rispondi