Usa: si teme azione di Putin contro l’Ucraina

Il monito arriva dagli 007 statunitensi che spingono i Paesi alleati a formulare una risposta comune contro eventuali azioni della Russia

É allerta tra le intelligence statunitense e britannica: l’ipotesi è che Vladimir Putin stia considerando l’idea di un’azione militare ai danni dell’Ucraina con l’obiettivo di controllare una parte più ampia del territorio o di incentivare un Governo più vicino al Cremlino (leggi qui).

A riportare la notizia è il New York Times secondo il quale gli 007 Usa starebbero spingendo i Paesi europei a lavorare con gli Usa su un pacchetto di sanzioni economiche e misure militari ai danni di Mosca.

Secondo gli analisi americani, Putin potrebbe approfittare dell’uscita di scena della cancelliere tedesca Angela Merkel e dei rincari sui prezzi dell’energia, ammassando allo stesso tempo truppe al confine ucraino così da assicurarsi una via di terra tra l’Ucraina orientale e la Crimea.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA

Rispondi