Peng Shuai rassicura: “sto bene”

La tennista cinese è intervenuta in una videoconferenza con il Comitato olimpico internazionale

Dopo tanta pressione mediatica e internazionale, la tennista cinese Peng Shuai torna allo scoperto. L’atleta è intervenuta in una videoconferenza con il presidente del Cio Comitato olimpico internazionale. È la stessa associazione a riportare la notizia in una nota, in cui si legge che la sportiva ha confermato di stare bene: «sono al sicuro».

Negli ultimi giorni i media cinesi avevano diffuso delle immagini e dei video (ne abbiamo parlato qui) che ritraevano la tennista in un ristorante e fra il pubblico di un torneo di tennis a Pechino ma i clip non erano bastati a placare lo scetticismo generale.

I ministri degli esteri di Gran Bretagna e Francia e lo stesso Biden avevano caldamente invitato la sportiva a prendere la parola in prima persona per fornire prove “indipendenti e verificabili” sulla sua sicurezza. Peng era scomparsa dai riflettori dopo aver a accusato pubblicamente l’ex vicepremier cinese Zhang Gaoli di stupro.

di: Marianna MANCINI

FOTO: EPA/FRANCIS MALASIG

Rispondi