Orban a Ue: “stop a norme obsolete”

Il premier ungherese si è rivolto alla Commissione in merito alle procedure di infrazione sul tema migranti

Il premier ungherese Viktor Orban indirizza una lettere alla presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen.

In particolare, il primo ministro magiaro inviata la Commissione a sospendere le procedure di infrazione in merito ai dossier sull’immigrazione e sulle frontiere perché “pregiudicherebbero le azioni degli Stati membri volte alla protezione della loro integrità territoriale e nazionale, nonché alla sicurezza dei loro cittadini“.

Orban si riferisce alla crisi alla frontiera polacca (leggi qui) e nel farlo invita l’istituzione europea a “proporre l’adeguamento del quadro normativo alle nuove realtà” e ad “interrompere l’applicazione delle norme obsolete e ostruzionistiche in vigore“.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/EPA/Szilard Koszticsak

Rispondi