Uccise il padre: assolto

Il giovane per difendere la madre aveva tolto la vita ad uno dei suoi genitori

È stato assolto perché il fatto non costituisce reato Alex Pompa, il ventenne che il 30 aprile 2020, a Collegno in provincia di Torino, uccise il padre a coltellate per proteggere la madre nel corso dell’ennesima lite in famiglia.

La sentenza è stata pronunciata dalla corte di Assise di Torino.

di: Filippo FOLLIERO

FOTO: ANSA

Rispondi