Di Maio: il PAM collabori sulla morte di Attanasio

Il Ministro degli Esteri ha scritto al direttore del Programma Alimentare Mondiale per avere risposte rapide sull’uccisione dell’ambasciatore italiano

 Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha inviato una lettera al direttore del Programma Alimentare Mondiale (PAM) chiedendogli di contribuire a far luce sull’uccisione nella Repubblica Democratica del Congo dell’ambasciatore Luca Attanasio, del carabiniere Vittorio Iacovacci e dell’autista Mustafa Milambo.

«Ci attendiamo che il PAM vorrà mettere in campo tutte le risorse disponibili per favorire la massima collaborazione con la magistratura italiana» scrive Di Maio. Il Ministro ha, inoltre, sollecitato “una rapida risposta alla richiesta di elementi utili per le attività investigative in corso”.

Attanasio, Iacovacci e Milambo sono deceduti nel febbraio dello scorso anno in seguito a un’attacco di un commando armato.

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/EPA/ITALIAN FOREIGN MINISTRY HANDOUT

Rispondi